Estrazione di idrocarburi, pompaggi e terremoti.

Comunicato congiunto del Movimento 5 Stelle Area Nord Modenese:

pozzo-cavone

L’estrazione di idrocarburi dal pozzo “Cavone” della concessione Mirandola è solo momentaneamente sospesa. Padana energia spa, la proprietà, non ha alcuna intenzione di rinunciarvi; nè la Regione può impedirlo, nè il Governo pare ne abbia alcuna intenzione.
Perché’ il “giacimento Cavone” per il gruppo Gas Plus è un vero e proprio investimento.
A confermarlo è il documento societario di “Resoconto intermedio sulla gestione al 31 marzo 2012!, nel quale analizzando le attività svolte dalla primavera del 2011 alla primavera del 2012 (quasi il periodo oggetto di approfondimento da parte della Commissione Internazionale ichese) viene fatto presente agli azionisti che “nonostante il negativo contesto generale i risultati dimostrano l’andamento positivo del proprio piano industriale, che ha fatto segnare un +18%, dovuto al positivo andamento della concessione Mirandola.” ( segue dettaglio completo nel PDF allegato CLICCA QUA)

Annunci

Pubblicato il 21 aprile 2014, in Ambiente, Area Nord, Terremoto con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: