Secchia e Panaro – Incontro pubblico a Bomporto, vogliamo trasparenza

Il 19 Aprile, presso il teatro comunale di Bomporto, si è tenuto l’incontro pubblico dove le autorità competenti hanno spiegato alla cittadinanza quali saranno i prossimi interventi per la sicurezza idraulica dei nostri fiumi.

E’ stata una lectio magistralis molto approfondita, piena di dati, disegni tecnici e grafici ma che come sempre, i cittadini hanno capito poco, se non che “finalmente” c’è qualcosa di concreto a oltre 2 anni dall’alluvione di San Matteo del 19 Gennaio 2014. E’ comunque palese e sotto gli occhi di tutti il grave ritardo con cui si arriva a programmare interventi che dovrebbero essere la normale routine di manutenzione, troppi anni di incuria e abbandono del Secchia hanno reso quello che ieri era il fiume, quasi un torrente.

Non vogliamo fare i catastrofisti, siamo consci che la variabile del clima, oggi più che mai, può portare danni e che la sicurezza totale non potrà mai essere garantita – forse qualcuno non ricorda le piogge o le abbondanti nevicate che avvenivano in passato – ma è altrettanto chiaro che dalle sacche di espansione fino al punto in cui il Secchia sfocia nel Po, la situazione è quella di un fiume che a causa dell’abbandono e il naturale sedimento dei limi, si è ristretto in maniera preoccupante e che la portata e percorrenza delle acque è molto, troppo, ridimensionata, causa di improvvisi innalzamenti a oltre 9 metri di livello con una velocità che preoccupa tutti, basta osservare i dati di rilevamento idrodinamici durante un momento di pioggia o disgelo delle nevi, per capire quello che stiamo dicendo. Non vogliamo che crediate ciecamente alle nostre parole, verificate di persona; CLICCA QUA per accedere al portale ARPAE dell’Emilia Romagna; fare click sul punto di rilevamento del Secchia ed aprire la finestra dei dati idrometrici.

I tecnici sono stati sicuramente bravi a studiare, verificare e pianificare gli interventi, noi però vogliamo che queste intenzioni, dato la giusta preoccupazione che il fiume genera nei cittadini, diventino concreti e che si realizzino nei tempi giusti, vogliamo una programmazione di manutenzione seria e concreta, vogliamo personale che tenga monitorato il fiume – magari meno impiegatizio e più operativo –  e che collabori più fattivamente con i frontisti, quelli che abitano sulle sponde dei fiumi, affinché raccolgano le informazioni che loro, per storia generazionale e conoscenza possono fornire con cognizione di causa.

Il M5S di Soliera ha raccolto la proposta del comitato ArginiaMo, nato dopo la alluvione di S.Matteo ( pagina Facebook Comitato CLICCA QUA ) di costituire Nuova Concordia comitato apolitico, con la volontà di riunire un membro di ogni forza politica, proprio per aggregare le varie anime e fare “fronte comune” per affrontare tutte le incombenze di controllo che i consiglieri comunali possono fare nel loro mandato, purtroppo non tutte le forze hanno aderito al comitato bollandolo come “politico”, inutile nascondersi: il PD non ha ritenuto di partecipare a nessuna di queste riunioni, nonostante a Soliera si sia presentata anche una Mozione in consiglio che chiedeva loro la partecipazione. Quindi proprio per fare fede al nostro mandato, alla serata del 19 Aprile , prima come membri del Comitato Concordia più che nella veste di consiglieri comunali abbiamo posto la seguente domanda che sembra sia stata accolta dall’Assessore Regionale Paola Gazzolo:

Chiediamo; come già fatto altre volte, di mettere on line sul sito della Regione, replicato su tutti i siti Comunali per competenza territoriale, la lista di tutte le opere idrauliche presentate nella serata, con un diagramma temporale, indicando le date di attuazione degli interventi, completato con i termini dei contratti, eventuali penali, oltre al’indicazione delle iniziative messe in atto da ogni amministrazione Comunale in caso di inadempienze o ritardi degli enti competenti.

secchia e panaro - prima pagina

Articolo di Prima Pagina Modena 21/04/2016

Video del comitato ArginiAmo

Annunci

Informazioni su Massimo Bonora

Consigliere Comunale del M5S a Soliera

Pubblicato il 21 aprile 2016 su Ambiente, Area Nord, Secchia. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: