Archivi categoria: Lavoro

SOStegno cittadino, sportello del M5S

«Un servizio per i cittadini su tasse, tributi e accesso al microcredito»

Il Movimento 5 Stelle apre a Modena lo sportello SOStegno cittadino, che si offre per un’assistenza di indirizzo e di verifica su alcuni temi amministrativi di difficile interpretazione per chi non è del mestiere. È così che anche i cittadini di Modena e provincia potranno contare su questo aiuto come già avviene in molte altre città sempre grazie al Movimento 5 Stelle.

Gli ambiti che SOStegno cittadino toccherà saranno molteplici e potranno offrire consulenza sia in ambito Tributario, sia in ambito Finanziario..

Tasse e tributi: In collaborazione  con il Centro SOSEquitalia del Movimento Cinque Stelle di Bologna e avvalendoci delle competenze di professionisti che in modo totalmente gratuito si rendono disponibili, lo sportello si propone di aiutare a verificare se le cartelle ricevute siano corrette e se i tributi siano dovuti. Sarà possibile ricevere consigli e istruzioni su come rivolgersi e a chi di dovere per far valere i propri diritti presso gli sportelli degli enti creditori. A volte le cartelle sono sbagliate e non vanno pagate, presentano difetti di forma, oppure contengono maggiorazioni non dovute. I vari centri già operativi in Italia hanno riscontrato queste situazioni e aiutato i cittadini a recuperare quanto ingiustamente addebitato.

image

Microcredito: lo sportello fornirà tutte le informazioni per accedere ai finanziamenti con il Microcredito. Grazie a oltre 15 milioni di euro di stipendi restituiti dagli eletti M5S sono già state finanziate oltre mille imprese, generando oltre 2.500 posti di lavoro. Il microcredito si avvale ormai di quasi 10mila sportelli. In tutta Italia.
Vuoi avviare un’attività? Rafforzare la tua impresa? Prenditi la tua parte.

SOStegno cittadino apre le porte anche a chi vuole collaborare e si vuole attivare su questa iniziativa a favore del cittadino anche su altri argomenti. Cittadini, consulenti, professionisti : Insieme si sostiene!

Per appuntamenti o informazioni scrivere per un contatto preventivo a sostegnocittadino.Mo5s@gmail.com ,oppure  lasciare i propri riferimenti agli attivisti presso il nostro banchetto.
Allo sportello troverete i volontari attivisti con il supporto di professionisti che in forma assolutamente gratuita si mettono a disposizione di altri  cittadini. Grazie a loro e grazie a Carlo Sibilia deputato e componente del direttorio nazionale e promotore di questi punti “SOS Equitalia” , il Movimento 5 Stelle è sempre più vicino ai cittadini.

Annunci

Referendum 17 Aprile. Cerchiamo scrutatori!

Ormai più di un anno fa riuscimmo a far approvare una mozione con la quale chiedevamo di dare precedenza a disoccupati e studenti nella scelta degli scrutatori. In vista del referendum di Aprile, dovremo presentare i “nostri” nomi e ci piacerebbe dare un piccolo aiuto a chi ne ha più bisogno, replicando quanto abbiamo già fatto in occasione delle ultime elezioni regionali. (Gli scrutatori vengono retribuiti) Fatevi avanti!
5stellesoliera@gmail.com

image

9 mln € alle imprese per rimuovere e smaltire amianto

amianto_rimozione

In arrivo 9 milioni di euro di eco-incentivi per le imprese emiliane che rimuovono e smaltiscono l’amianto presente nei luoghi lavoro. Le risorse – messe a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna, nel Piano di azione ambientale, attraverso un bando – puntano alla qualificazione ambientale e alla tutela dei lavoratori.

A partire dal prossimo 23 settembre, una sorta di click-day, collegandosi al sito CLICCA QUA le imprese potranno effettuare la prenotazione online della domanda di contributo. L’iniziativa, già sperimentata negli anni scorsi, ha l’obiettivo di sostenere l’impegno di quelle aziende che mostrano di voler qualificare il proprio ambiente di lavoro attraverso la rimozione di coperture o coibentazioni contenenti cemento-amianto.

Il bando è stato costruito sfruttando anche le recenti semplificazioni in materia di aiuti di Stato emanate dall’Unione europea, con particolare riferimento al nuovo regolamento di esenzione in materia di tutela ambientale.

Il contributo massimo erogabile sarà di 200mila euro per ciascuna impresa del territorio regionale. Si tratta di contributi che verranno concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo, verificando prima la documentazione progettuale completa che sarà richiesta unicamente a quelle imprese che si collocheranno in posizione utile in graduatoria.

In questo modo si eviterà di appesantire inutilmente di adempimenti tutti i partecipanti al ‘click day’.

A Ferrara approvato il Reddito di Cittadinanza

A Ferrara è stato approvato il reddito minimo di cittadinanza, votato anche da PD e SEL.
A Soliera invece abbiamo presentato una mozione per aderire alla Campagna di Libera sul Reddito di dignità che ci è stata bocciata.
Clicca qua per leggerla.
Clicca qua per leggere il regolamento sul sito M5S di Ferrara

Anche se non lo possiamo ancora chiamare reddito di cittadinanza, Ferrara si sta dotando di un sistema di sostegno al reddito per tutti quei cittadini che si dovessero trovare nella posizione di non autosufficienza economica.
Per poter usufruire del sussidio saranno comunque necessari alcuni pre-requisiti tra cui la residenza nel nostro comune da almeno 5 anni, un ISEE inferiore a 6500 euro, la maggiore età ed essere disoccupati da almeno un anno senza altre forme di sostegno al reddito.
Il provvedimento, che sarà reso operativo nei prossimi mesi, prevede anche il reinserimento delle persone nel tessuto sociale attraverso il recupero e la valorizzazione dell’individuo con l’assegnazione di una attività lavorativa a favore della collettività

image

Ilaria Morghen M5S Ferrara

#Microcredito: CI SIAMO!

microcredito

Ci siamo!! E’ il coronamento di due anni di lavoro da cittadini prestati alla politica, cittadini al servizio dei cittadini. Oggi 27 maggio il Ministero dello Sviluppo Economico ha lanciato la procedura che dà il via al Fondo per il microcredito di Stato, una conquista inedita nella storia di questo Paese, uno strumento realizzato grazie al duro impegno e soprattutto grazie ai 10milioni di euro che derivano dalle restituzioni delle eccedenze di stipendio da parte degli eletti del MoVimento 5 Stelle.
Sentirete parlare di “click day” perché da oggi, 27 maggio, sarà possibile prenotare i fondi sul sito www.fondidigaranzia.it.

Il M5S si è preoccupato di contattare questi soggetti finanziatori al fine di assicurare ai cittadini condizioni trasparenti consentendo agli utenti di operare una scelta consapevole delle condizioni operate.

Alcuni soggetti finanziatori (operatore del microcredito, istituto bancario o intermediario finanziario) hanno già avviato, e altri lo stanno facendo, una convenzione con il M5S, offrendo tassi interessanti e servizi di supporto molto importanti.

Il Fondo per il microcredito eroga fino a 25mila euro per ogni iniziativa economica, cifra che può arrivare a 35mila in caso di regolare restituzione delle rate e a fronte di buoni risultati intermedi del progetto. Lo strumento si avvale di una dotazione di partenza di 40 milioni di euro, ma una volta esaurite le risorse per le prenotazioni online, si potrà continuare a fare richiesta direttamente in banca fino all’esaurimento delle risorse ordinarie del Fondo di garanzia (centinaia di milioni di euro).

Compilare la domanda sul web serve a bloccare il credito. La prenotazione sarà valida per i cinque giorni lavorativi successivi, entro i quali il richiedente dovrà presentare la propria idea imprenditoriale al soggetto finanziatore (ci si può far aiutare dai consulenti del lavoro per una prima indicazione). L’intermediario avrà poi 60 giorni di tempo per concludere la pratica.

Il fondo ha la finalità di finanziare lavoratori autonomi o microimprese (anche cooperative, Srls o società di persone) rientranti nelle cosiddette fasce deboli, ossia non in condizione di rivolgersi al sistema creditizio tradizionale. Non servono, infatti, garanzie reali, cioè il richiedente non rischia nessuna ipoteca. Il Fondo del Microcredito copre l’80% delle somme finanziate e soprattutto garantisce la somma erogata senza il vincolo della valutazione economico-finanziaria del progetto da parte del gestore del fondo stesso. La garanzia, peraltro, è concessa gratuitamente.

Tutto ciò rende l’iter molto snello. Iscriviti alla nostra mailing list (http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/microcredito/index-test.html#slide-5) per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Abbiamo incalzato il governo per consentire l’emanazione dei regolamenti attuativi che rendessero il Microcredito una realtà su tutto il territorio nazionale. Abbiamo creato una convenzione con l’ordine nazionale dei Consulenti del Lavoro per fornire a tutti i cittadini un aiuto concreto e gratuito. Abbiamo sollecitato il sistema bancario al fine di garantire condizioni chiare, trasparenti e vantaggiose.

Il M5S continua a lavorare per il futuro del Paese. Prenditi la tua parte.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: