Urbanistica – Mobilità

LOGO 5 STELLE PROGRAMMA

URBANISTICA E MOBILITA’

Problemi del presente:

L’aspetto attuale di Soliera è il risultato di lustri di politiche urbanistiche prive di lungimiranza e piegate a necessità particolari di cortissimo respiro (oltre che in molti casi frutto di accordi privati inconfessabili), purtroppo diffuse in tutto il  nostro stato.

La logica di coprire i costi del bilancio urbanizzando il territorio ha portato Soliera a crescere considerevolmente, tutto ciò ha prodotto:

– un capoluogo per buona parte privo di marciapiedi e quasi inaffrontabile dalle biciclette, che genera lo spostamento in automobile della maggior parte dell’utenza scolastica, benché essa risieda in prevalenza entro poche centinaia di metri dai plessi scolastici.

– affrettate varianti agli strumenti di programmazione urbanistica, forse per venire incontro a necessità particolari più che collettive, che hanno mostrato rapidamente la loro evanescenza (si pensi al centro commerciale dell’Appalto).

– frazioni dimenticate come l’Appalto, tagliato fuori dal capoluogo, il cui tentativo di riconnessione ciclabile fa inorridire.

– edifici scolastici che alla prova del terremoto si sono rivelati le strutture più pericolose di tutto il comune.

Proposte del Movimento 5 Stelle:

Il programma della nostra lista su questo argomento è orientato intorno a due idee fondamentali:

fermare il consumo di suolo puntando a riutilizzare e ripristinare per quanto possibile le strutture esistenti;

riorganizzare la mobilità in modo da dare ai cittadini la possibilità di vivere questo bisogno in maniera più sana e soddisfacente per se stessi e la comunità.

Le azioni che riteniamo prioritarie per perseguire tali obiettivi sono:

a) Subordinare ogni proposta di ampliamento dell’area edificabile alla verifica di recupero e riuso di aree copertedismesse o non utilizzate.

b) Ristrutturazione della ex-scuola Garibaldi con finalità di concentrare lì tutti i servizi per i quali attualmente il Comune paga affitti o disperde su più strutture (URP, CUP, altri uffici municipali). Promuovere il riempimento degli altri spazi dell’edificio portando alla ex-scuola altri enti con valore socio-economico (sindacati, ambulatorio, associazioni di categoria) e adibire alcuni spazi a luoghi di incubazione di nuove imprese da affittare a soggetti economici in fase di formazione. La ex-scuola Garibaldi è un elemento centrale nella memoria collettiva dei solieresi che va salvaguardato e riadattato per guardare al futuro con fiducia.

c) Rendere più sicura e appetibile la ciclabilità su tutto il territorio comunale, con particolare priorità alle zone scolastiche del capoluogo, di Limidi e di Sozzigalli. Connettere i percorsi ciclabili che attraversano il comune (partendo dalla pista del Secchia) alle attività ricettive presenti, sia migliorando la sicurezza dei percorsi sia dotando gli stessi percorsi di indicazioni. Creazione di un luogo di ristoro per ciclisti in zona Sozzigalli (ciclo-grill). Realizzazione di un sottopasso ferroviario ciclo-pedonale all’Appalto di Soliera.

d) Ridurre la pericolosità del traffico stradale intervenendo su: illuminazione, impianti semaforici, introduzione del limite di 30 km/h nelle zone residenziali. Rendere pubblica la mappatura degli incidenti stradali con esiti gravi, da riportare all’interno del piano generale di prevenzione dei rischi, allo scopo di indicare le priorità di intervento sulle strade. Coordinare tale mappa con i lavori di manutenzione e ripristino delle strade.

e) Attivare il Comune nella richiesta di un cambio di gestione della linea ferroviaria Carpi-Modena e tornare a fare pressione per la riapertura della stazione, anche in modalità non presidiata.

f) Promuovere bici-bus e pedi-bus per sgravare le zone scolastiche dall’afflusso di automobili.

g) Potenziare le attività della Società Patrimoniale esistente al fine di internalizzare il più possibile la progettazione e direzione dei lavori sul territorio, migliorare la capacità tecnica propria del Comune, valorizzare la manodopera locale, migliorare l’efficienza degli interventi costruttivi.

Avvertenza:

Questo programma è un primo quadro di azioni che gli attivisti del Movimento ritengono prioritarie in materia urbanistica. Esso, come le altre parti del programma, sarà sviluppato ed integrato con le proposte dei  cittadini durante la campagna elettorale.   

Come è possibile notare non è nostra intenzione costruire strutture per favorire ancora una volta il traffico automobilistico, strategia che negli anni si è rivelata perdente poiché ha generato nuovo traffico aggravando, col tempo, lo stesso problema che si proponeva di risolvere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: